giovedì 30 giugno 2016

Mini album che passione #6

Oggi tocca a me presentarvi un mini, ed ho pensato di farvi vedere quello che verrà in vacanza con me tra quasi 2 mesi. (no comment... sembra così lontana questa settimana di mare!!!)

La copertina è tela canvas lavorata con colori, stencil, paste e pezzi di pagina di libro.
L'avevo iniziata ad un meeting ASI ma era rimasta li perchè non volevo ottenere ciò che era previsto dal progetto dell'insegnante, infatti anche la scelta dei colori era già stata fatta in previsione di un uso "estivo".
Ho aggiunto la wood vener e il charm.


Ecco con il retro

E l'interno costituito da 2 pezzi di chipboard rivestiti con il cardstock bianco. Per l'interno del dorsino un ritaglio di canvas


Ho creato i 2 interni con cartoncino, spray, rub ons e paillettes in colori coordinati alla copertina.
Il primo sarà il "diario di viaggio"


 E con colori invertiti il secondo per le foto... questa la mia destinazione per le vacanze


Ecco come si presenta aperta

E per finire l'interno

La struttura MIDORI trovo che si presti benissimo per questa idea.
Che ne dite?

lunedì 27 giugno 2016

Tempera & china

Un Buongiorno a tutti quanti!
"Impara l'arte e mettila da parte". E qui si va indietro di almeno 15 anni... Si ritorna ai tempi della scuola quando s'imparavano le varie tecniche di pittura. E questa che vi mostro oggi può tornare utile anche nei nostri lavoretti ed è davvero divertente. Pronti?

Occorrente:
Un disegno a piacere
Tempere
Pennelli
China nera

Io sono partita da una foto che un amico mi ha gentilmente modificato in "stile Warohl" con Photoshop e l'ho ricalcata su un foglio adatto per le tempere (ruvido).


Per ricalcare il disegno in maniera rapida ho fatto una fotocopia della mia foto e ho coperto il retro del foglio con una matita 6B dopo di che con pazienza ho ripassato il disegno in ogni suo punto con una matita dura (3H) e molto appuntita fino ad ottenere questo:


Ho iniziato a dipingerlo con le tempere. Affinchè il disegno non perda molto colore bisogna diluire le tempere con pochissima acqua, giusto il necessario per miscelarle tra loro. Non importa se il colore non è steso perfettamente perché con l'acqua le imperfezioni verranno cancellate.


La parti del vostro disegno che non colorerete diventeranno nere, per cui potete non utilizzare il nero come colore a sè ma non dimenticatevi di colorare di bianco le parti che vorrete tali!
Lasciate asciugare molto bene il tutto e ricoprite con la china per intero il disegno.






Una volta che anche la china è asciutta andate sotto il getto dell'acqua del rubinetto e lavatela via...
Potete lavarla di più o di meno a seconda dell'affetto che più vi piace...




Ecco qui!

Ho incorniciato il lavoro in una shadow box card. 






Divertente vero?

A presto!!

XOXO
Jade

giovedì 23 giugno 2016

"MISTI" FAI DA TE

Ciao a tutti,

Come vi ha già introdotto Monica lunedì, questa settimana parliamo della MISTI (Most Incredible Stamp Tool Invented)!!!
Lei vi ha spiegato che cos'è e come si utilizza, io invece vi mostrerò come potersi costruire questo utile attrezzo, con elementi semplici, facilmente reperibili e assolutamente handmade..

Innanzitutto partiamo dalla base: ci servirà una cornice NON con il vetro, ma con il plexiglass, questo perché è più flessibile e quindi non c'è il rischio che si rompa come il vetro nel momento in cui andiamo a fare pressione sul timbro. Procuratevi anche due cerniere 6x1,5 cm





Poi ho utilizzato un foglio magnetico stampabile e della pellicola adesiva trasparente stampabile della silhouette, ma non è strettamente necessaria, io l'ho utilizzata per stampare una griglia in centimetri, ma con un po' di pazienza la si può fare anche a mano con un pennarello indelebile a punta sottile o non farla affatto.





Ecco i due fogli stampati (a sinistra quello magnetico a destra quello trasparente)


Ho ritagliato delle cornici di gomma crepla da 1,5cm di spessore che poi andrò a sovrapporre per creare il giusto spessore 



Cominciamo l'assemblaggio del nostro attrezzo..
Per prima cosa ho incollato il foglio magnetico alla base in legno della cornice 

(si, lo so, mi manca l'angolo in alto a destra, purtroppo me ne sono accorta tardi :/ )



Dopo di che ho incollato le cerniere a 4 cm dal bordo con della colla a caldo


Successivamente ho incollato, sempre con la colla a caldo, le due cornici di gomma crepla, ritagliando dalla prima gli ingombri delle cerniere, altrimenti si formerebbero delle pance in prossimità delle stesse e questo potrebbe dar problemi durante la chiusura dello sportello.

Fatto questo incollate l'altra parte delle cerniere sul plexiglass, stando attenti a non far andare la colla a caldo in mezzo alle giunture, e se avete utilizzato la pellicola trasparente fate in modo che le due griglie (quella sul magnete e quella sulla pellicola trasparente) combacino alla perfezione altrimenti non avreste dei riferimenti utili nel momento della timbrata!!



Il nostro nuovo attrezzo è pronto e non ci resta che decorarlo e personalizzarlo. 
Io avendo utilizzato della gomma crepla nera ho deciso di mantenere lo stesso colore anche nel washi tape che ho aggiunto ed ecco il risultato finale..





Farlo è decisamente veloce, in tutto ci avrò messo un'oretta facendolo con tutta calma, prendendo misure e studiando il modo migliore per farlo, quindi alla fine voi ci metterete senza dubbio molto meno!! ;)

Spero di essermi spiegata e che questo tutorial vi possa tornare utile!!

Buone stampate!!! ;P


Ciao a tutti

Alessandra