lunedì 21 ottobre 2013

Trucco trucchetto

 Stavolta voglio  condividere con voi un trucchetto semplice, ma molto molto utile.
 L'ho usato veramente moltissime volte,  su diversi supporti e diversi hobby tra cui la stoffa - anche la tela  aida per il ricamo, il  legno per il country painting, le pareti di casa per vari decori oltre ad essere un utile passatempo per i bambini nei pomeriggi di pioggia: lo insegnate una volta e vedrete che saranno loro a chiedervi carta forno a volontà.
CARTA FORNO? no, no...purtroppo niente torte... continuate a leggere...
 
Il trucchetto l'ho usato per la sfida Art&Scrap di questo mese...se non avete partecipato vi consiglio di correre a vedere questo post.
Avete pensato alle mie doti di disegnatrice, vero??
Macchè, sono una vera schiappa, però sono dotata di molta pazienza. Ho semplicemente ricalcato il disegno sul foglio.
 
Come fare per ricalcare un disegno su qualsiasi supporto? Ho provato con la carta carbone, ma macchia inesorabilmente il supporto e non si cancella se si sbaglia, per country painting ho acquistato la carta grafite che è cancellabile, ma costicchia per i miei gusti.
Un giorno di qualche tempo fa ho  visto in TV  un documentario in cui un restauratore di mobili spiegava come faceva a riportare un disegno sui mobili antichi. Lui usava la carta da disegnatore, ma mi si è accesa una lampadina in testa, che non si è ancora spenta.

Vi servirà una matita non molto temperata e della carta forno.
 
Per ricalcare TUTTOMONDO di Keith Haring ho scaricato il disegno da Google immagini, l'ho fotocopiato ingrandendolo


dopodiché con un po' di scotch ho fissato la carta forno sul disegno



con santa pazienza ho ricalcato tutto il disegno...

Quando ho finito ho girato il foglio e ricalcato nel retro un'altra volta il disegno...


Quindi ora avete un foglio di carta forno con il disegno impresso da entrambi i lati: RIGIRATE un'altra volta il foglio e ricominciate a ricalcare il disegno sul supporto che avete scelto, nel mio caso un foglio color Kraft. Nulla vi vieta poi i utilizzare il disegno al rovescio!
 
L'unica attenzione è di  ricordarvi di ripassare su tutte le linee; ogni tanto controllate  che tutto sia rimasto impresso sul supporto, senza alzare totalmente il foglio di carta forno, così sarà più facile rimetterlo in sesto e ripassare.
Alla fine se le linee non risultano molto nitide ripassatele a mano, ma sarà un giochetto da ragazzi.



Poi l'ho colorato e ripassato con il pennarello nero.

 
 
L'utile di questa tecnica è che potete utilizzarla all'infinito, ripassando naturalmente la matita sul retro quando non segna più nitidamente e se sbagliate può essere tutto cancellato con la gomma! Tanto è matita!!!! Provate, vedrete che è anche divertente!
Spero di esservi stata utile, a presto!


7 commenti:

Anonimo ha detto...

che pazienzaaaaaaaaaaa!!! :-) Cmq bella tecnica..da provare! Glen

manuela corongiu ha detto...

devo assolutamente provarla...grazie del consiglio

un baciotto

http://follettinadelfeltro.blogspot.it/

Silv.etta ha detto...

Fortissimo!!! Grazie mille per questa dritta, geniale!!! Proverò sicuramente!

Piera ha detto...

Dunque! riepilogando: carta forno, matita, stampo un disegno è ricalco alla cara forno dietro e davanti, dopodichè prendo la carta forno è poso su una base tipo legno è ripasso il ricalco giusto? ma non ho capito il senso di ricalcare ambe le part della carta forno a che serve? bello il progetto..io usai la carta per trasferire con il calore una immagine su stoffa..poco nitido l'effetto ma alquanto patnoso l'effetto che da!..ora voglio provare il tuo..baci

Anonimo ha detto...

Provo subito ♥♥♥♥♥

Anonimo ha detto...

Grandissima! Proprio quello che mi serviva :) Avevo dimenticato questo trucco

le ideedi Fra ha detto...

buongiorno!!!!
grazie infinite perchè non riuscivo a trovare nulla che risolvesse il mio problema.dovevo riportare un planisfero su legno, ma calcando i bordi del foglio a volte il segno della matita non passava.ora posso continuare il mio progetto <3