lunedì 19 settembre 2011

S.O.S. DT: come si fa un Lo?

Buongiorno. Inizio di settimana scoppiettante. Le nostre DT Girls si sono date da fare e hanno cercato di dare una risposta ad una delle tante richieste delle nostra rubrica S.O.S. DT. Ci è stato chiesto (da Susy del blog http://blogdazerosusy.blogspot.com/ e da tante altre) di spiegare “come si fa un Lo” e sicuramente questa è la domanda più frequente che si pone chi si avvicina allo Scrap. é realmente difficile poter dare una spiegazione esaustiva sul come si realizza un Lo. Innanzitutto bisogna tener presente che un Lo è qualcosa di soggettivo e personale. A questo proposito, abbiamo pensato di mostrarvi come sia “personale” la realizzazione di un Lo, attraverso uno scraplift. Lo scraplift non è altro che una riproduzione o riadattamento di un Lo che ci ha particolarmente colpito.

Ecco un esempio pratico. Abbiamo scelto di scrapliftare questa favolosa pagina.IMGP0129

Il Lo è un insieme omogeneo di vari elementi; pieno di ritagli e abbellimenti.

Ora vi mostriamo delle pagine create dal nostro DT per farvi capire come l’approccio al Lo varia da persona a persona.

Paola ha realizzato questa pagina

6158135944_a382d93661_b

e a tal proposito dice: “Il LO originale mi piace moltissimo. E' ricco di elementi, ma non è pesante; sembra decorato a casaccio invece gli elementi sono bilanciati e strutturati in diagonali.Io ho adattato il LO originale al formato A4, in questo modo si è persa la disposizione diagonale degli elementi, ma ho cercato di mantenere comunque un certo equilibrio nella pagina. Ho preferito uno sfondo colorato, più adatto alla foto e poi ho ripreso i colori già presenti nella foto e elementi adatti ai bambini.. L'unica cosa che non mi soddisfa è la forma tondeggiante del journaling: non era voluta.”

Ecco la pagina di Giulia

6159732541_da9b364e3a_b

“Il LO da scrapliftare è particolarissimo e ricco di abbellimenti nonostante sia molto bilanciato ed equilibrato. Mi piace!
Per me è stata una vera e propria sfida visto che normalmente non riesco mai a riempire molto le mie pagine... alla fine però mi sono divertita un sacco!
Ho inserito tutti gli abbellimenti in tema con la natura e con la foto. Lo sfondo è neutro per risaltare i vari abbellimenti e le decine di patterned paper che ho utilizzato svuotando un pò il cassetto degli scarti! :)”

Questo è invece lo scraplift realizzato da Rita

“Il mio approccio è stato questo: mi piace tantissimo il LO perchè posso mettere tanti abbellimenti di diverso materiale... ho scelto anch'io una foto in spiaggia (di quest'estate) ma la patterned di sfondo l'ho scelta in azzurro con già una parte "piena" di tag (dove scriverò il journaling).
Poi ho scelto tutti gli abbellimenti a tema e coordinati ai colori della foto (alcuni presenti anche nella patterned). Non ho messo fiori e farfalle perchè non trovo l'attinenza con la foto in spiaggia ma per il resto ho cercato di mettere un pò di tutto quello presente nel LO originale, banner, nastro, stickers cuore, ritaglio di patterned, chipboard, masking tape, ho messo gli strass a posto delle mezze perle (no ne avevo abbastanza) a formare un cerchio intorno al numero 11, l'orario in cui mi dedicavo alla lettura!
Per il titolo ho usato una fustellata.”

Tocca a Stefi ora…

6160327002_6b0d9442e5_b

“Ecco il mio scraplift. Prima pagina scrap dopo una pausa troooopppo lunga da carta e colla.
Per me è difficile riempire molto la pagina e si vede, i miei abbellimenti sono più grandi che numerosi, ma ho cercato di mantenere l'impostazione del Lo originale e qualche spunto che lo ricordi più direttamente (bndierine e nastri).
chissà che a questo segua qualcos'altro ;)”

…e infine il mio Lo

DSCF4633

Dell’originale mi piaceva molto la disposizione armoniosa degli abbellimenti e per questo ho cercato di mantenerla anche nella mia pagina. Ho utilizzato dei colori abbastanza simili all’originale,anche perchè richiamavano perfettamente le tonalità della mia foto.

Ecco quindi tre esempi diversi di uno stesso scraplift. Speriamo che questo vi abbia aiutato a capire come un lo non sia un semplice insieme di fogli, foto e abbellimenti.

La cosa più importante da tener presente quando realizzate un Lo, è che quella pagina è “vostra” e quindi dovete lasciarvi guidare dalle emozioni, dalla fantasia e sensazioni che sentite. In un certo senso dovete semplicemente lasciar parlare la foto e ascoltare l’ispirazione che vi regala.

….E ora è tempo di scrap!!! vogliamo vedere le vostre pagine!

Alcuni Link utili:

http://retrospection.typepad.com/my_weblog/2011/01/scrapbooking-summary.html

http://bellablvd.typepad.com/bella_blvd/2011/06/layout-tutorial-by-christine-middlecamp-two-chances-to-win.html

http://scrapthatchat.blogspot.com/2011/04/tutorial-for-creating-layoutwith-madame.html

http://scrapbook-blog.net/beginner-scrapbooking-layout-tutorial-were-on-fire/

http://www.youtube.com/watch?v=r-8vCrZ5o3Q

http://www.youtube.com/watch?v=F7NLWJY-ZJc

3 commenti:

susy ha detto...

grazie sempre gentilissime..............buona giornata susy

Pamela ha detto...

Ragazze vi posso fare tanti tanti tanti complimenti?
Le vostre pagine sono più belle dell'originale che è forse un po' troppo piena (pur essendo molto bella e con colori che amo)!
Grazie per il lavoro che fate ;-)

Cristina C. ha detto...

Bei lavori!! complimenti!