lunedì 16 agosto 2010

ATC - Alcune idee per gli sfondi.

Oggi torniamo a parlare delle ATC, perchè vorrei mostrarvi un paio di idee per preparare gli sfondi. Si tratta di tecniche un po' lunghe, a causa dei tempi di asciugatura, ma molto semplici da realizzare e utilizzabili qualsiasi sia il soggetto della vosta ATC.

Ho ritagliato 2 cartoncini bianchi già a misura di ATC (8,9 cm x 6,4 cm) e con un pennello abbastanza largo ho distribuito del gesso acrilico in modo molto irregolare. Poco gesso, ma su tutto il cartoncino.
Potete sostituire il gesso con dell'acrilico bianco non diluito, distribuito sempre in modo grossolano per dare una maggiore texture allo sfondo.
(Scusate le foto, ma in questi giorni di temporali la luce in casa è un po' quello che è...)


1° sfondo
Una volta asciutto il gesso, ho colorato il contorno con un pastello a cera color rosa carne.


Poi ho distribuito dell'acrilico verde mischiato con un medium opaco (di quelli che si usano anche per il decoupage). Se mescolato al medium, l'acrilico rimane meno coprente, lasciando intravedere gli strati precedenti.
 Per distribuire meglio l'acrilico potete aiutarvi con un pezzetto di carta assorbente: non rimane il segno della pennellata e inoltre è più facile sfumare il colore.

Quando l'acrilico è  asciutto potete  arricchire il vostro sfondo aggiungendo  un secondo colore, oppure degli schizzi (con uno spazzolino o con un'erogatore), timbrare con la carta bolle o anche tutte queste cose insieme.


2° sfondo
Ho lasciato asciugare il gesso acrilico e poi ho incollato 2 ritagli presi da un tovagliolo di carta da decoupage (ricordatevi di togliere i 2 veli di carta su cui non è stampato il disegno) utilizzando come collante sempre il medium opaco. I tovaglioni sono favolosi perchè diventano subito un tutt'uno con lo sfondo. Potete anche decidere se incollarli in modo che rimangano lisci lisci (partendo dal centro  appiattite delicatamente il tovagliolo con un pennello piatto intriso di medium) oppure se lasciare che si formi qualche piegolina che andrà ad aggungere texture allo sfondo.

Poi ho colorato lo sfondo con 2 pastelli a cera. rosa carne e giallo. Successivamente ho distribuito dell'acrilico mischiato a medium aiutandomi con un pezzetto di carta assorbente per evitare che rimasse troppo colore.


Per finire ho timbrato degli swirls con il Distress Ink e poi spruzzato del Glimmer Mist per rendere più irregolare la timbrata.

 
Molto bello negli sfondi è anche l'effetto ottenuto mettendo pochissimo inchiostro sui timbri, magari senza comprire l'intero timbro, in modo che la timbrata rimanga davvero parte dello sfondo e non passi in primo piano (non so se mi sono spiegata bene ...)

Questi sono 2 esempi molto semplici da realizzare, ma nel creare questi sfondi potete giocare con tutti i colori che preferite, sia in tonalità che in quantità, creando sovrapposizioni di colore uniche e originali. Sperimentate gente, sperimentate!

4 commenti:

Cristina C. ha detto...

Una meraviglia... in effetti un po' laboriosi....però il risultato merita!! ma non tentatemi con le ATC....!

Rita ha detto...

studiate e sperimentate... presto vi tenteremo... capito cri????
bellissimo post socia... brava!

PaolaEtta ha detto...

grazie care!

serendipity ha detto...

Per mie sfondi per le ATC faccio sul un pezzo di cartoncino grande poi taglio nella forma per le ATC quando ho bisogna.
ciao
joan