lunedì 2 gennaio 2006

Alfabeto in timbri fai da te

Crearsi dei propri timbri alfabeto è un'ottima alternativa a quelli che si trovano in commercio e per arricchire la propria dotazione di timbri in maniera abbastanza economica. 

Innanzi tutto si deve scegliere quale font si desidera riprodurre sui timbri. Se vi accontentate di quelli proposti da word tutto bene, altrimenti sfogliate qualche sito in cui si possano scaricare gratuitamente. Eccone qualcuno:





Il font scelto non deve essere sottile e soprattutto deve avere una forma abbastanza regolare. Io ho scelto il font APPLESCRUFFS. E' solo maiuscolo e assomiglia vagamente ai timbri Philadelphia della Making Memories. 

Materiali necessari: 

• fogli di gomma crepla (la quantità dipende dalla grandezza delle lettere dell'alfabeto che volete creare) 

• Colla 

• forbici piccole 

• taglierino o bisturi 

Create con word un file contenente tutte le lettere dell'alfabeto con Wordart, in modo tale che le lettere risultino vuote al loro interno e sia ben visibile il contorno per facilitare il taglio con le forbici. 

Ossia da word:

Menù Inserisci — Immagine — Wordart 

scegliete la tipologia di wordart in alto a sinistra, proprio quella più semplice. Vi compare una finestra nella quale dovete scrivere tutte le lettere dell'alfabeto, selezionando il tipo di carattere e le dimensioni.


Alla fine otterrete un risultato come questo. 


Non preoccupatevi se le dimensioni non sono quelle desiderate, si possono correggere nel modo seguente. Andate sopra con il mouse e cliccate con il tasto destro, scegliete l'opzione Formato wordart e quindi scegliete tra le varie cartelle quella che fa riferimento alle dimensioni. Nella parte bassa, relativa alle proporzioni, attivando il flag su Blocca proporzioni, variate in più o in meno le dimensioni del vostro carattere modificando il parametro altezza (la larghezza si adatterà automaticamente). 


Infine stampate tutto su un foglio e incollatelo su un foglio di gomma crepla con un po' di colla stick. Lasciate asciugare la colla ed infine procedete a tagliare lettera per lettera.
Vi consiglio di procedere in questa maniera. Tagliate le parti piene (per esempio l'interno della “O”) con il taglierino o il bisturi, mentre tutto il resto con una forbice meglio se con le punte curve.
Questo è il mio risultato. 



Con questo sistema usando per esempio le forme di word in basso a sinistra (ALT+R+INVIO) si possono creare stelle, cuori, rombi e ciccando su altre forme si apre una raccolta di clipart che con un po' di fantasia possono divenire utili. 

Francesca Saccarola per Scrapbookingitalia ©2006

Nessun commento: