mercoledì 18 maggio 2005

Una pagina tutta digitale

Lo scrapbooking digitale usa strumenti completamente diversi da quello cartaceo ma richiede le stesse attenzioni nell'accostamento di colori, abbellimenti e soprattutto nella disposizione delle foto. I programmi di grafica a disposizione sono piuttosto complessi ma con un manuale, anche in versione pocket, si può raggiungere, in poco tempo, una buona dimestichezza. Avendone provati diversi credo che il più adattabile a tutte le esigenze sia Adobe Photoshop, utilizzato anche da grafici professionisti.

Per realizzare una bella pagina digitale come prima cosa è necessario lavorare un po' sulle foto. In questo esempio sono state scelte tre foto, due in verticale e una in orizzontale.

Le foto sono state semplicemente trasformate in bianco e nero usando la funzione specifica presente in Photoshop: Immagine / Regolazioni / Togli saturazione.

Una volta trasformata in bianco e nero è possibile virare al seppia o altri colori cambiando il bilanciamento da Immagine / Regolazioni / Bilanciamento colore.

Per realizzare questa pagina sono state utilizzate immagini scaricate dal web in modo completamente gratuito.

  1. Scegliere l'immagine che farà da base. In questo caso abbiamo scelto il colore azzurro con dimensioni 30 X 30 cm , quelle più tipicamente usate nei Los anche cartacei. Da File / Apri sarà possibile aprire tale immagine con Photoshop.

Sempre da File / Apri procediamo all'apertura delle tre foto e cliccando sull'icona con freccia e assi cartesiani (strumento sposta) portiamo, una alla volta, le tre foto sul fondo celeste di base. A questo punto i livelli a disposizione saranno 4: uno per il fondo e uno per ciascuna immagine.

• Scegliamo adesso i colori con cui mattare le foto. In questo caso prendiamo il rosso per la foto in orizzontale, che sarà il punto focale del nostro LO, e il grigio per le altre due foto.

• Giocando con i livelli sarà possibile creare tre mats per le foto. La foto in orizzontale è stata leggermente ruotata utilizzando dalla barra degli strumenti il pulsante taglierina e andando sul menu Modifica / Trasformazione libera (o CTRL + T). Da ricordare che photoshop si basa tutto sui livelli. Perché un'immagine (livello 1) compaia sopra un'altra (livello 2) è sufficiente spostare l'ordine del livello (il livello 1 deve essere prima nell'ordine rispetto al livello 2).

• A questo punto prendiamo un'immagine a righe che darà maggiore movimento e colore alla pagina. La spostiamo nella parte inferiore del LO, sempre utilizzando il pulsante taglierina e andando sul menu Modifica / Trasformazione libera (o CTRL + T).

• Apriamo da File / Apri la stessa immagine della foto in orizzontale e spostiamola sulla base del nostro lavoro. Il livello di questa foto dovrà essere sotto tutti gli altri livelli creati finora ma sopra quello dell'azzurro di base.

• A questo punto portiamo l'opacità del livello con la foto grande al 25% e il risultato sarà di sicuro effetto. L'immagine di sfondo riprenderà infatti quella in primo piano.

• Per finire si possono aggiungere dei brads, del vellum trasparente sul lato destro e un po' di journaling. Ovviamente tutto questo è solo digitale!

Certo non avremo tagliato niente, né incollato un po' di carta e non ci ritroveremo niente per le mani. Bisognerà andare da un fotografo e farsi stampare il tutto su carta fotografica. Bisogna però ammettere che questa stessa pagina sarebbe stata difficile, se non impossibile, da realizzare su carta. Insomma lo scrapbooking digitale può dirsi semplicemente una diversa possibilità dello scrapbooking.

Federica Di Girolamo per Scrapbookingitalia ©2005

Nessun commento: