lunedì 30 gennaio 2017

ABC dello Scrap: L come Layering stamp

Buon Lunedì da Monica!
Oggi inizio la settimana con una delle mie fisse: i layering stamps, ovvero i timbri che vengono utilizzati in sequenza. Famosissimi i set della Altenew, ma in commercio trovate anche altre marche e diversi soggetti, anche se per la maggior parte sono timbri a tema floreale e spesso sono abbinati alle loro fustelle. E pensate un po'... sono riuscita a trascinare altri due membri del DT in questa folle idea: creare una card floreale utilizzando questa tipologia di timbri.

Laura ha scelto un set della WPlus9, timbrando diversi fiori in varie tonalità pastello e acquarellandoli strato per strato. L'effetto ottenuto è molto delicato. Il tocco in più lo ha aggiunto embossando con la polverina dorata la scritta Happy Birthday.



Claudia ha creato una card utilizzando un set della My Favorite Things timbrando due fiori identici, ma di diversa grandezza, con i distress ed incollando il tutto con adesivo spessorato per dare "movimento". Ha completato il tutto inserendo la card in una cornice fustellata.


Infine io, Monica, ho utilizzato un set di peonie di The Ton Stamps per creare una card sui toni del rosa acceso e del verde. Per darle tridimensionalità ho incollato i fiori su diverse altezze con il biadesivo spessorato. Inoltre ho creato una finestrella quadrata con una fustella, dove poi ho aggiunto il sentiment hello fustellato in bianco e distressato nella stessa tonalità dei fiori.



Cosa ha di bello questa tipologia di timbri? Basta cambiare la combo di colori, giocare con le ombre e con le sfumature per ottenere sempre un effetto diverso. Con un solo set potete ottenere svariate card e combinazioni infinite. Solitamente si inizia timbrando la parte più chiara, poi si passa al secondo timbro cambiano tonalità e via via si completa l'immagine usando un tampone sempre più scuro. In alcuni casi l'ultima timbrata corrisponde al contorno e in questo caso si può timbrare anche solo con un tampone nero.
Ecco altri esempi di card create con questi timbri:


E voi quali layering stamps utilizzate? Conoscete altre marche interessanti?
Siamo curiose di sapere cosa ne pensate

A presto

Nessun commento: