giovedì 29 settembre 2016

Orecchini facili con polyshrink

Ho ritrovato  due fogli di polyshrink, persi in un cassetto di materiale scrap, così ho pensato di fare un regalino alla mia bimba: degli orecchini con i nostri gatti (vivi e anche quelli purtroppo morti). Li ho  visti un giorno girovagando su YouTube (orecchini con il corpo staccato).
Sono partita dal foglio di polyshrink e l'ho carteggiato con carta vetrata molto fine. 
Ho disegnato la testa del gatto partendo da un cerchio di diametro 3 cm (visto che in disegno sono una schiappa).

Ho disegnato anche il corpo staccato e con una protuberanza sul collo, dove bisogna fare un buco con il cosochefaibuchi, quello che si trova anche in cartoleria. La grandezza del buco è  come quella dei quaderni con i buchi.

Ho ritagliato e colorato con i pastelli.


Ho usato l'embosser per rimpicciolire.

Per rendere tutto più  luccicante ho passato una bella mano di colla, posizionando degli strass. Io ho usato Mod podge gloss.


Una volta asciutti ho incollato con attack un perno per orecchini piatto.

Ecco come si posiziona l'orecchino:



Vi piacciono? Alla mia bambina sono piaciuti un sacco! Quindi sono Jaula la grigia e Nereo il nero, ancora con noi; Malachia la tricolore  che ci ha lasciato un mese fa e Lurido, bianco e nero, morto due anni fa dopo 14 anni di convivenza. Anche la scritta love è un orecchino. 
Spero di avervi ispirato, alla prossima!

1 commento:

Cristina C. ha detto...

Solo tu potevi fare degli orecchini con i tuoi gatti.. vivi e morti!! ;) brava!