giovedì 4 settembre 2014

Bomboniere Fai da Te

Ciao a tutte! Manca esattamente un mese al mio Matrimonio e oggi voglio mostrarvi le bomboniere di cui vado tanto orgogliosa. Ho scelto di personalizzare delle semplici bottiglie di vetro con le nostre iniziali, che poi verranno riempite con della grappa.
Ma ecco cosa vi serve:

  • Per prima cosa della pasta per incisione. Io ho trovato questa della Idea Vetro in un negozio di hobbistica ben fornito.


  • Vi servirà anche del vinile adesivo (il colore è indifferente).
  • Ovviamente il supporto su cui lavorare. In questo caso la mia bottiglia, ma voi potete sbizzarrirvi con qualsiasi cosa... barattoli delle caramelle, porta-biscotti... un po' di tutto !


L'immagine che ho scelto per la mia bottiglia raffigura due uccellini su un rametto e ovviamente le nostre iniziali come ricordo per gli invitati. 
Inizialmente volevo riportare questo disegno: 


Ma provando mi sono resa conto che era troppo impegantivo e complicato per essere dipinto. L'immagine veniva completamente sbavata e i piccoli dettagli non si vedevano nemmeno. Così ho optato per questo:


La cosa importante è far aderire il più possibile il vostro stancil al supperto di vetro che avete scelto. Le mie bottiglie erano leggermente ricurve e quindi è stata un'impresa! Se posso consigliarvi, scegliete delle linee squadrate tipo dei cubi così farete meno fatica. Questo perché la pasta essendo molto liquida, se trova anche solo una piccola fessura tra lo stancil e il vetro ci si infila e poi corrode ovunque. Le sbavature restano e non c'è modo di eliminarle!

Una volta incollato lo stancil potete dipingere uno strato omogeneo di pasta. Lasciate riposare per una mezz'oretta e con il pennello recuperate la pasta in eccesso che è rimasta sulla superficie. Dopodiché pulite la vostra bottiglia con dell'acqua calda, in modo da riuscire a staccare facilmente l'adesivo in vinile e il gioco è fatto!
Purtroppo la fotografia non rende molto l'effetto della serigrafia, però si possono distinguere leggermente i due uccellini opachi rispetto al resto del vetro. L'effetto è particolare, la parte trattata con la pasta resta opaca e ruvida al tatto e se riempite il vosto contenitore si noterà ancora di più la lavorazione.


Spero tanto che il mio tutorial possa ispirarvi per qualche lavoro... io nel frattempo finisco di confezionare le bomboniere!
ciao ciao

6 commenti:

manuela corongiu ha detto...

Questa tecnica non la conoscevo...devo dire che mi piace moltissimo....un baciotto

marta ha detto...

sicuramente + veloce di quel pennino con la punta di diamante che si usava una volta (almeno 30 anni fa quando andavo al grest). chissà se esiste ancora in commercio!
bella idea la tua bomboniera. marta

Cristina C. ha detto...

Che bella idea!! e che bella novità questa pasta!! un bacione

Cristina C. ha detto...

Che bella idea!! e che bella novità questa pasta!! un bacione

claudia ha detto...

Brava mi piace un sacco la tua idea e grazie della dritta cui questa pasta ... anche io ero rimasta al pennino elettrico scheda smeriglia ... ciao

Clelia P ha detto...

una bellissima idea!!!
Clelia