lunedì 12 settembre 2011

Porta post-it: variazioni sul tema.

Vi ricordate l'utilissimo tutorial proposto da Cristina qualche settimana fa?
Per rinfrescarvi la memoria andate qui.
Comunque... Cristina ci ha spiegato come realizzare un carinissimo porta post-it, con tanto di spazio per inserire una penna o matita.
Da quando ho visto il suo tutorial ho iniziato a pensare con insistenza ai pensierini di Natale per le maestre dell'asilo (...non imparerò mai a chiamarla Scula Materna ^__^); trovo che i porta post-it siano un regalo utile, carino, sempre personalizzabile secondo i gusti del destinatario e tendenzialmente veloce da realizzare.
Dopo un po' di ricerca sul web, ho iniziato a fare qualche prova che vorrei condividere con voi .... magari vi tornano utili per qualche regalino ...il Natale è alle porte!!

Partiamo dal più piccolo, realizzato per contenere i post-it di misura 5x5 cm.
Ho ritagliato un rettangolo di pattened double-face con le misure che vedete nella foto e fatto 4 pieghe alle altezze segnate sulla destra:
Poi ho arrotondato gli angoli, passato del chalk marrone sul contorno e assemblato. Per tenerlo chiuso ho usato una lunetta di velcro adesivo.

Avendo usato una patterned già molto decorata e dai colori forti, ho preferito aggiungere solo qualche bling sulla copertina.

Passiamo al secondo, anche questo semplice semplice, ma realizzato per contenere i post-it di misura maggiore: 7,5x7,5 cm.
Ho ritagliato un rettangolo di 21x8,5 cm, l'ho piegato a metà e poi ho fatto un'altra piega a circa 2 cm dal dorso in modo che quando lo si apre, la copertina non si solleva completamente.

Il nastro va posizionato o a desta o a sinistra della piega. Come abbellimento ho messo questo bel fiorellone di feltro che con il suo peso aiuta a tenere abbassata la copertina.

Il porta post-it numero 3 è altrettanto veloce da realizzare.
Servono 2 sottobicchieri, carta per ricoprirli, abbellimenti (nastrini, tag per journaling, timbri, fiori, ecc) e Bind-it All o altro per rilegare.

Ho ricoperto i 2 sottobicchieri  con la patterned sempre double-face, così ho potuto sfruttare entrambi i lati. Per questa operazione ho usato la mia fidata colla vinilica.
Ho aspettato che si asciugasse bene la colla e poi ho rifinito i bordi dei sottobicchieri con della carta vetrata fine.
Poi ho rilegato i 2 sottobicchieri con la bind-it all (ma si possono anche usare tanti bei nastrini ) e poi ho decorato la copertina. Veloce vero?


L'ultimo è un po' più lungo da realizzare, ci vogliano almeno un paio di minuti in più rispetto agli altri ^__^ !
I materiali utlizzati sono: sottobicchiere di cartone, un rettangolo di patterned per ricoprirlo, un rettangolo di cartone spesso leggermente più grande del sottobicchiere, un nastrino in tinta, una biro e abbellimenti a scelta.


Per prima cosa ho ricoperto il sottobicchiere, ho rifinito i bordi della patterned e poi sul retro ho incollato il nastrino creando un'asola per inserire una  penna glitter mignon.

Ho  incollato il sottobicchiere sul cartoncino più grande e decorato con qualche rosellina.


 
Vi assicuro che sono tutti semplici e veloci da realizzare, ma se curate un po' i dettagli e assecondate i gusti del destinatario, diventano dei regalini handmade proprio carucci.
Ciao!

4 commenti:

Rita ha detto...

grazie paola per questo post!!!
ti voglio bene socia

Cristina C. ha detto...

Ma sono più belli dei mieiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiiii!!! E brava Paola... ma mi sfugge il discorso della piega su quello rosa. Credo dopo aver piegato a metà il cartone, e tenendolo chiuso hai fatto una piega a 2 cm... "coprendola" con il nastrino.. giusto? o no??? me curiossisima!

PaolaEtta ha detto...

non sono più belli dei tuoi, sono solo diversi ;)
Per quello rosa hai capito bene, tenedolo chiusi si fa una piega a ca. 2 cm dal dorso; il nastrino però lo metti o a destra o a sinistra della piega. Se lo metti sopra la piega, la copertina non si apre. Ti cerco il link del tutorial e te lo mando.

PaolaEtta ha detto...

@"dovere" Rita :-) smack